Come scegliere un corso online

Internet e la tecnologia in generale hanno apportato moltissimi cambiamenti nella nostra quotidianità. Oramai è risaputo: il web è colmo di opportunità di ogni tipo, e ci permette di accedere a moltissime informazioni.

Una di queste preziosissime opportunità proviene dalla possibilità di seguire dei corsi online, quindi di formarsi su un determinato argomento in qualsiasi momento, ovunque ci si trovi, secondo le proprie esigenze. L’offerta in tal senso è piuttosto variegata, e in alcuni casi le infinite opzioni possono disorientare. Per questo motivo, nelle prossime righe vedremo come scegliere un corso online.

Perché seguire un corso online

Il trend è chiaro già da qualche anno: le persone che seguono corsi online sono sempre più numerose, e il periodo che stiamo vivendo a causa del Covid-19 ha reso il fenomeno ancora più evidente. Durante il periodo di lockdown infatti, in molti si sono avvicinati a questa opportunità. Qualcuno probabilmente si è trovato costretto a formarsi online. Altri invece lo hanno fatto per noia in quei tristi giorni di blocco totale, scoprendo però i numerosi vantaggi che un corso di questo tipo può fornire.

Il primario vantaggio risiede sicuramente nella possibilità di incastrare il tempo dedicato al corso in mezzo a quello di altri impegni, siano essi di studio o di lavoro. Per moltissime persone infatti, la frequenza in aula rappresenta un problema, senza dimenticare anche il costo da sostenere per gli spostamenti. Attraverso una formazione telematica invece, le lezioni possono essere seguite secondo le proprie esigenze, anche nel comfort di casa propria.

Come scegliere un corso online: consigli utili

Come anticipato, il mercato dei corsi online è particolarmente ricco, e un’offerta così ampia in alcune situazione rende difficile districarsi. Seguire alcuni consigli pratici però, permette di rendere il tutto un po’ più semplice. Il primo passo fondamentale da muovere è sicuramente quello di informarsi adeguatamente sul programma del corso d’interesse. È importante dunque accertarsi che i temi che verranno trattati siano realmente pertinenti, ma anche aggiornati.

In secondo luogo è opportuno verificare che il corso sia allineato realmente a quelle che sono le esigenze del corsista. Questo perché è importante comprendere che l’obiettivo finale risiede nel fornire allo studente un percorso fattibile sotto ogni punto di vista, anche nelle tempistiche. Nel momento in cui si sono identificati i corsi che si ritengono interessanti, il passo successivo è quello di parlare in prima persona con coloro che organizzano il corso o eventualmente con il servizio clienti.

Successivamente si rende necessario anche conoscere i docenti, ma anche i tutor e qualsiasi persona incaricata dall’istituto a gestire la didattica. È importante dunque comprendere quale sia l’effettiva area di expertise, ed eventualmente andare a leggere anche i programmi precedenti. Tutto ciò è utile per farsi un’idea più precisa del corso, prendendo in considerazione anche quella che è la sua struttura. Solamente in questo modo sarà possibile determinare se effettivamente la scelta è quella corretta.

Corsi online: come valutarli

La formazione nella vita non avrà un termine, e il tempo da dedicarci non sarà mai abbastanza. Una volta compreso questo fondamentale concetto, appare evidente come non sia minimamente importante prestare attenzione a forme di sponsorizzazioni che vendono il corso come facile da seguire e con tempistiche molto brevi. Ogni conoscenza e ogni competenza necessita appunto di un suo tempo per essere acquisita, e per quanto il metodo di studio possa essere valido, sopra certi limiti non è possibile andare.

Una volta accertati della qualità del corso, è fondamentale accertarsi che questo sia accreditato, e che dunque al termine vengano consegnate certificazioni riconosciute, ma soprattutto valide legalmente. Per comprendere meglio questo concetto, basti sapere che i semplici attestati di partecipazione sono inutili ai fini di una partecipazione ad un concorso o ad una graduatoria di qualsiasi tipo. In altre parole, se l’obiettivo finale è quello di migliorare quello che è il posizionamento personale, la scelta rimane obbligata in tal senso.

Inutile sottolineare poi come la parola d’ordine per un corso online sia la digitalizzazione. Un corso di formazione ben organizzato dunque, è disponibile in qualsiasi momento sulla piattaforma scelta dall’istituto, ma mette anche a disposizione un canale destinato alla verifica dei progressi effettuati fino a quel preciso momento.

In questo frangente troviamo anche un altro aspetto particolarmente importante dei corsi online, ovvero la possibilità di avere dei feedback su quello che è il proprio percorso di apprendimento e la propria crescita.

Come scegliere un corso online: in conclusione

Uno dei criteri fondamentali per la scelta di un corso online è quello di studiare preventivamente i trend del mercato del lavoro. Il corso deve essere propedeutico, e seguito in prospettiva di quelle che saranno le richieste professionali future. Per quanto seguire un corso online corrisponda comunque ad un arricchimento personale, non compiere queste valutazioni può vanificare tutti gli sforzi fatti. Infine l’ultimo consiglio per una scelta responsabile di un corso online è quello di leggere le recensioni degli studenti che lo hanno già seguito.

Esattamente come accade anche in altri settori infatti, i corsisti molto spesso rilasciano dei feedback sulla bontà di un determinato corso. Questo può rappresentare sicuramente un buon punto di partenza da cui partire.

Una volta che si avranno in mano tutti questi elementi fino ad ora potrete scegliere il corso più adatto alle vostre esigenze.

, ,

About Redazione interna

La nostra redazione è formata da esperti di settore, Web editor, Copywriter e Social Media Manager. L’obiettivo di questo sito è quello di riportare news e aggiornamenti su argomenti come Lavoro, Corsi di formazione, Curriculum Vitae e molto altro.
View all posts by Redazione interna →