Profilo linkedin efficace: 5 consigli per sfruttarlo al meglio

Linkedin è forse il social network più famoso per trovare lavoro ma non tutti lo sanno usare così bene da riuscire a sfruttarne tutte le potenzialità.

Se siete alla ricerca di lavoro e volete utilizzare questo strumento ma non sapete come fare, eccovi qualche consiglio utile per ottenere un profilo Linkedin efficace sul popolare social network professionale.

Rendi più personale il link del tuo profilo

Modificare l’url del proprio profilo è una buona idea per farsi trovare con più facilità. L’operazione è molto semplice, basta entrare nell’impostazione del profilo e scegliere la voce “Modifica url” per eliminare quel lungo e difficile indirizzo che esce in automatico e inserire semplicemente nome e cognome. Il recruiter che vorrà vedere il vostro profilo dovrà semplicemente inserire nome e cognome nella casella di ricerca del social network.

Profilo linkedin efficace: inserisci la tua foto

Un altro espediente che può aiutare a sfruttare al meglio le potenzialità di Linkedin è quello di inserire una foto nel proprio profilo professionale. In realtà mettere una foto non è obbligatorio (non lo è neanche quando si deve scrivere un cv) ma è un modo per farsi notare dal selezionatore e abbinare un nome e un’esperienza di lavoro ad un volto.

Ovviamente deve trattarsi di una foto molto professionale, a mezzo busto oppure solo il volto dal collo in sù, sorridente ma non eccessiva, con uno sfondo monocolore. Deve trattarsi, quindi, di una foto seria realizzata per lo scopo specifico e non un primo piano ritagliato da altra foto.

Metti i link al tuo sito o ai tuoi social

Il profilo di Linkedin è un modo per farsi conoscere dalle aziende quindi è bene fornire informazioni per aiutarli a capire chi siamo. A questo scopo è utile inserire nella propria scheda il link al proprio sito web oppure ad altri profili social, purché si tratti di profili seri e siti che abbiano attinenza con la posizione lavorativa che state cercando.

Attenzione ai social: i recruiter li utilizzano molto per scoprire le caratteristiche dei candidati quindi rendente il profilo strettamente privato se avete foto della vostra ultima serata alcolica.

Profilo linkedin efficace: sfrutta le potenzialità dei gruppi

I gruppi sono un modo per iniziare a fare contatti utili per la ricerca di lavoro. La loro forza è quella di vertere su argomenti ben specifici sui quali i partecipanti si scambiano opinioni, consigli e pareri. Molti sono aperti, per altri bisogna ricevere l’invito.

Si tratta comunque di una piazza molto utile per la visibilità di chi cerca un’occasione di lavoro proprio in quel settore, a patto però di esprimere sempre opinioni pertinenti e commenti che destino veramente l’attenzione degli altri lettori.

Usa con parsimonia le mention

Se pubblicate un articolo o un post interessanti e sperate di essere notati da una particolare azienda, potete utilizzare la funzione mention che è un semplice tag al profilo che vi interessa.

Attenzione, però, a sfruttare questa funzionalità perché l’etichetta di Linkedin vuole che le “mention” vengano usate con parsimonia altrimenti vengono considerate spam e di conseguenza il profilo che ne abusa ha una penalizzazione per quanto riguarda la visibilità.

, ,

About Redazione interna

La nostra redazione è formata da esperti di settore, Web editor, Copywriter e Social Media Manager. L’obiettivo di questo sito è quello di riportare news e aggiornamenti su argomenti come Lavoro, Corsi di formazione, Curriculum Vitae e molto altro.
View all posts by Redazione interna →